Oltre posti proprio del centro storico di Siviglia, in questo articolo ti parlerò anche di alcuni bar e ristoranti che si trovano nei diversi quartieri che compongono il casco antiguo (centro storico) di Siviglia.

Toldos d’estate al Centro Storico

Casa Ricardo

El Rinconcillo

Dove mangiare in centro storico di Siviglia

En la espero te esquina

En la espero te esquina è un bar tipico di quartiere di periferia ma che si trova nel centro di Siviglia, molto vicino all’Alfalfa. Entrare nella sua cantina è immergersi completamente nel mondo cofrade sivigliano, tutto decorato con quadri di vergini e cristi che adornano le sue pareti. Il suo menu è semplice e le sue tapas non sono un’esibizione dell’immaginazione, ma è un posto dove è chiaro che mangerai bene ed economicamente. La sua varietà di montaditos (panini piccoli) non è male e sono economici. Per me spicca un piatto speciale, il mantecaito al whisky. Inoltre, ci sono piatti caldi, come il San Jacobo fatto in casa e le tapas del giorno che vengono abbastanza bene se vuoi usare un coltello e una forchetta.

Il posto è sorprendentemente grande all’interno, circa 20 tavoli, e ha un patio interno dove è abbastanza buono con una finestra che si apre direttamente sul bar, per essere servito velocemente. Trovare un posto di solito non è un problema, e all’interno del bar puoi trovare tutti i tipi di persone, dalle famiglie con i nonni ai dirigenti che scelgono di mangiare tranquillamente. Il servizio è veloce e piacevole, anche se devi prendere le tapas dal bar o avvicinarti alla finestra. In generale, un sito che vale la pena visitare, per un prezzo singolare e buono.

Bodega Dos de Mayo

La Bodega Dos de Mayo si trova nella sivigliana e centrale Plaza de la Gavídia, in uno dei luoghi emblematici di Siviglia come il quartiere di San Lorenzo. Sempre traboccante, ha una decorazione a base di legno e botti, che gli conferisce un tocco speciale. È uno dei bar di tapas più famosi di Siviglia.

Questo classico sivigliano è uno degli autentici enclavi per gustare la deliziosa cucina di tapas offerta dalla capitale andalusa. La sua efficienza nel servizio, l’ampia gamma di prodotti di alta qualità e la sua cucina attenta e preparata con cura, lo rendono un luogo essenziale per fermarsi lungo la strada e ritrovare forza durante la visita della città. Per evidenziare anche la sua luminosità, la sua pulizia e il suo calore, incoraggiato dal suo eccellente servizio in cui il trattamento è buono e il rapporto qualità/prezzo è molto buono.

La scelta dei piatti è complicata per la sua grande varietà e dalla qualità di tutto ciò che viene servito qui, anche se i clienti che lo visitano raccomandano la sua varietà di montaditos, frutti di mare di Huelva, piatti a cucchiaio, insalata russa, è eccezionale la varietà di carni, coda di toro, emblema della cucina sivigliana e che in questo luogo è altamente raccomandato e merluzzo, anche se qualsiasi piatto che ordiniamo delizierà i palati più esigenti. Tutto innaffiato da ottimi vini andalusi.

Casa Ricardo

Casa Ricardo è un tempio delle tapas. In uno stile da caffè e sivigliano, continua a mantenere la stessa essenza da quando Ricardo Núñez è subentrato, nel 1985. Ora è suo figlio, che gestisce il posto. Il luogo attira l’attenzione di ogni turista a causa del suo intenso odore di incenso e perché è decorato in stile barocco, il che si traduce nel fatto che non c’è un solo scorcio del muro del bar in quanto è tutto coperto da immagini di vergini . Questa atmosfera di caffè si aggiunge al fatto che i cuochi di Casa Ricardo possono essere i re della cucina andalusa e sebbene preparino piatti tradizionali, valgono tutti il ​​loro peso in oro, in particolare il gioiello della cucina di Casa Ricardo: le crocchette. Non è stato ancora scoperto come riescano a preparare questa prelibatezza in un modo così perfetto, ma ciò che è chiaro è che la migliore crocchetta di Siviglia non ha rivali nella capitale spagnola.

Buon bar di tapas e salone interno con tavoli. Squadra professionale, cordiale e attenta, e nella tua lettera, le crocchette più famose della città, insieme ad altre specialità come il flamenquín cordovese (senza formaggio) o la croccante carrillada. Raccomando assaggiare anche i cordoncini di flamenquín e la carrillà.

El Rinconcillo

El Rinconcillo è considerata la taverna più antica di Siviglia. È stata fondata nel 1670. Dal 1864 è gestita dalla famiglia De Rueda. Nel 2015, un altro stabilimento ha aperto in via Alhóndiga numero 2, molto vicino alla sede originale: La Trastienda del Rinconcillo dove altre tapas più innovative sono state aggiunte al menu tradizionale dello stabilimento.

Sebbene tu abbia diverse stanze, sia al piano terra, più vecchie e ai piani più alti, ti consiglio di bere qualcosa al bar, in modo da poter catturare l’intero focolare del luogo, dal vedere come i tuoi drink puntano con il gesso, o il servizio rapido ed efficiente da parte dei camerieri. Guarda il suo mix di stili, arabo, andaluso, i suoi pavimenti in terracotta o le diverse e curiose piastrelle che decorano le pareti.

Per quanto riguarda la sua cucina, più che notevole, è chiaro che una taverna non dura più di 300 anni con una cattiva cucina e ad un prezzo più che moderato, un ottimo prezzo per la qualità che offrono. Come non a Siviglia evidenziare i loro spinaci con i ceci, i migliori che abbiamo provato, veramente autentici, ma se hai problemi di digestione mangia con moderazione, perché sono buoni quanto conditi. Il piatto stellato secondo molti è la sua pavia, e sicuramente merita di essere eccezionale, fantastico. Gli iberici, il morcón tra loro, molto buono, e la guancia davvero deliziosa. Come le sue chacinas Huelva, il suo prosciutto è uno dei migliori, le crocchette buonissime, è meglio farsi consigliare dai camerieri che sono molto attenti.

Il bar ha così tanto successo che a volte è difficile trovare un posto. È bello occupare un tavolo, di modo che consigliamo di chiamare per prenotare. Oltre alle tapas, hanno piatti interi e mezzo piatto, e puoi anche mangiare più ortodossi nelle loro magnifiche sale, ma volevo evidenziare in particolare le loro tapas perché insieme alla loro età è ciò che la rende unica, una visita da non perdere a Siviglia.

Blanco Cerrillo

La storia di Blanco Cerrillo inizia nel 1926 quando José Blanco Cerrillo, che dà il nome agli stabilimenti, arriva da Manzanilla, una città di Huelva e ha fondato questo bar. Ad ogni modo, il suo prodotto di punta, le acciughe marinate, non vengono incorporati nel menu fino ai primi anni 60 del secolo XX, quando Ascension Trujillo, la madre dell’attuale manager, José Blanco Trujillo, li rende per la prima volta. Ora anche suo figlio Daniel Blanco Bermejo è entrato a far parte dell’azienda.

Il luogo è piccolo, con un’estetica da taverna e meno di 40 metri quadrati. Difficilmente c’è un bar in cui i clienti turbinano. C’è anche una terrazza. Si mangia con tapas. Le acciughe marinate più famose, anche se a loro piacciono anche i lastricatori di pesce (pesce avariato), le tortillas o le insalate. Le alici marinate le preparano persino a portarle via.

Vedi anche —> Cosa fare a Siviglia

Vedi anche —> Cosa vedere in Centro Storico

Vedi anche —> Dove dormire in Centro Storico

Se vuoi scoprire tante altre cose da questo meraviglioso quartiere accompagnato da una guida ufficiale mi puoi contattare attraverso il modulo di prenotazione.

Share This