Oltre essere il quartiere più famoso di Siviglia, Triana è una zona della città dove si conservano tante tradizioni antiche nella cucina e la gastronomia. È per questo che è un posto ottimo per cercare bar e ristoranti con tapas buonissime. In questo articolo troverai i migliori posti per andare a mangiare a Triana.

Quartiere di Triana

Arrocería Criaito

Blanca Paloma

Dove mangiare al Barrio de Triana

Arroceria Criaito

Curioso stabilimento situato all’interno del Mercato di Triana. Questo è un cuociriso che ha lanciato nel 2016 David Hidalgo Otaolarruchi, il cui fratello gestisce anche a Sanlúcar El Veranillo de Santa Ana in linea di principio il posto faceva parte del gruppo Otaola, specializzato anche nel riso a Siviglia, ma a partire da febbraio 2018, adotta il nome di Arrocería Criaito ed è già gestito da solo da David, che è anche capo chef.

Lo stabilimento ha due zone distinte. Da un lato una grande sala con una capacità di circa 70 persone che è lo spazio per il ristorante, specializzato in riso e con circa 40 varietà nel menu. La cucina è in vista del pubblico, separata da qualche bicchiere e anche da bere prima del riso. Accanto al ristorante si trova la taverna El Loco de Sanlúcar aperta nel 2019 e dove è possibile coprire diversi piatti di riso e anche prodotti e stufati di Sanlúcar de Barrameda in tapas o porzioni. Questa zona ha botti per coprire piedi o tavoli. Nel ristorante è possibile prenotare, nell’area delle tapas, no. In entrambi gli spazi, l’offerta gastronomica è completata da un interessante assortimento di vini e vini Sanlucar, un tema che David domina da quando si era dedicato in precedenza al settore della vinificazione.

Las Golondrinas

Posto molto popolare nel quartiere Triana di Siviglia. Lo fondò nel 1962 Eduardo Rodríguez. Nel 1980 trasferisce il bar a Paco Arcas, un postino che lavora nel quartiere e che ha sempre amato il tema del settore dell’ospitalità. Già nel 2007 con i figli di Paco Arcas, hanno anche aperto un secondo bar in via 76 Pagés del Corro. Il nome di Las Golondrinas (I rondini) deriva dal fatto che nella via Antillano Campos c’erano molti uccelli di questo tipo.

Istituzione di un’estetica con molta personalità con piastrelle sulle pareti che si completano con ricordi e oggetti antichi. Il sito ha due piani. Al piano terra si trova il bar e al piano superiore ci sono tavoli per sedersi. La stessa disposizione, sebbene con una decorazione più funzionale, si ripete nel bar della strada Pagés del Corro, con bar e tavoli alti al piano terra e tavoli bassi al primo piano.

In entrambi gli stabilimenti hanno tapas molto famose come la punta del controfiletto, un filetto di maiale iberico grigliato e straordinariamente tenero, il caballito, una fetta di prosciutto passata dal ferro e presentata su pane fritto e calamari, anche alla griglia.

Casa Ruperto

Casa Ruperto aprì in via Santa Cecilia nel 1970. La struttura dispone di un’area bar e terrazza. La sua fama è dovuta principalmente a due tapas, la quaglia fritta, che sono state precedentemente marinate in un abodo e le lumache in salsa. Servono anche il caballito (cavalletto), una tipica tapa nei bar andalusi nella seconda metà del XX secolo che consisteva in una fetta di pane fritto su cui è posto il prosciutto serrano.

La Blanca Paloma

Famoso bar e ristorante nel quartiere di Triana fondato negli anni 70 del secolo XX da Manuel Bejarano. Ora è suo figlio, che si chiama anche Manuel, a gestirlo.

Lo stabilimento ha due piani. In alto una sala da pranzo e un bar al piano inferiore, con alcuni tavoli alti e bassi nella stessa stanza e una piccola terrazza. L’arredamento è elegante e lo stesso menu funziona con tapas, mezze porzioni e porzioni intere. La proposta di tapas è piuttosto originale, sebbene basata sui classici. Di solito hanno anche suggerimenti fuori lettera con prodotti stagionali. Se mangi tapas, è molto economico da mangiare. Buoni dessert e buon servizio.

41 Zero 10

41 Zero 10 o anche noto come El zero 10, è un tipico bar di tapas andaluso situato nella calle Evangelista. Se vuoi conoscere il cuore di Triana te lo consigliamo vivamente. I proprietari sono parenti dei famosi comici sivigliani “Los Morancos”.

La decorazione di 41 zero 10 è come quella di una moderna taverna, niente di tipici ornamenti classici sivigliani (dipinti di flamenco, lanterne, chitarre …). Colori bianco, turchese, grigio e nero. La strada è stretta, ma comunque, ha un paio di tavoli alti con sgabelli sulla terrazza. All’interno troviamo una sala media con circa 7-8 tavoli con sgabelli, lavagne sul muro, mensole in legno, alcune immagini e un televisore.

Al 41 zero 10 troverai tapas e mezze porzioni. La mezza porzione è abbondante, quindi per questo non avranno incluso anche le porzioni. Le tapas non escono dall’usanza sivigliana: insalata, “papas aliñás”, tortilla, montaditos. Le persone del servizio sono gentili, simpatici e amichevoli. È una delle cose che ti fanno ripetere sui siti. Ti fanno sentire quasi a casa.

Vedi anche —> Cosa fare a Siviglia

Vedi anche —> Cosa vedere a Triana

Vedi anche —> Dove dormire a Triana

Se vuoi scoprire tante altre cose da questo meraviglioso quartiere accompagnato da una guida ufficiale mi puoi contattare attraverso il modulo di prenotazioni.

Share This