Cosa sono le tapas? Perchè si chiamano così? Qual è l’origine? E quali sono le più famose? Le tapas è una forma andalusa di alimentarsi e che a Siviglia troveremo ovunque. Una tapa è semplicemente una piccola porzione di qualsiasi piatto. Una delle migliori virtù della cucina andalusa è la sua varietà. Troveremo tapas di tutti i tipi e per tutti i gusti. Ogni bar o ristorante solitamente ha la propria specialità.

Tapa di chipirones fritos (calamari fritti)

Tapas a Siviglia

Cosa sono le tapas e perchè si chiamano così?

Secondo la tradizione le tapas sono nate in Andalusia. La parola tapa è nata della necessità di tappare il bicchiere con un piatto piccolo. Tempo fa, quando l’igiene non era come quella dei giorni d’oggi, c’era tra le persone l’usanza di tappare le bevande contro le zanzare e gli insetti da un piatto piccolo sul quale si metteva uno spuntino come per esempio un po’ di formaggio o prosciutto. Questa abitudine è rimasta alla tradizione andalusa e ancora oggi sopravvive. Anche rimane la tradizione di offrire una tapa gratuita con la bevanda. A Siviglia in generale pongono gratuitamente al cliente dei frutti secchi, delle olive o dei lupini. Nella provincia di Granada invece si usa ancora offrire al cliente qualcosa di più sostanzioso come un montadito, un chorizito al infierno o una insalata rusa. Di solito oggi le tapas si devono pagare oltre le bevande. I sivigliani possiamo pranzare o cenare con gli amici mangiando alcune tapas e saltando da un bar all’altro.

Differenza tra razioni e tapas: quanto costano?

La differenza tra la tapa e la razione sta nella quantità del piatto. La tapa di solito è un piccolo aperitivo o uno spuntino, una quantità piccola. In questo senso, il miglior consiglio e la cosa più importante che ti posso dire per non commettere errori è che in Andalusia bisogna sempre distinguere tra i bar e i ristoranti. Le tapas le puoi trovare sopratutto nei bar (infatti da noi si chiama un “bar de tapas”). Nei ristoranti, invece, si trovano più la ración (razione) y la media ración (mezza razione), anche se ci sono ristoranti che offrono anche la tapa. Si deve fare sempre differenza tra la tapa, la media ración y la ración. Qui ti faccio un esempio: una tapa corrisponde a due o tre albóndigas (polpette). Questa tapa ha un prezzo di 3 o 4€ a seconda della zona o del bar in cui ti trovi. Di solito i sivigliani possiamo fare pranzo o cena con due o tre tapas. La media ración di albóndigas corrisponde a 6-8 unità al prezzo di 7 o 8€. La ración è una razione e con una quantità più grande. Normalmente si ordina per condividere un piatto che piace a tutti. Eseguendo l’esempio la ración corrisponde a 12-16 unità al prezzo di circa 11 o 12€. Ci sono però alcuni prodotti che non sono offerti ai clienti come tapa ma solo come razione.

Tapas fredde e tapas calde

Le tapas le puoi trovare calde e fredde. Le tapas calde di solito sono piatti più elaborati. Le tapas fredde sono a disposizione del cliente quasi sempre. Tra le tapas fredde più tradizionali troverai: ensaladilla rusa, papas aliñás (patate condite), anchoas (acciughe) o salmorejo (zuppa fredda tipica andalusa). Tra le tapas calde le preferite dai sivigliani sono spinaci con ceci, crochette, solomillo al whisky (controfiletto con una salsa di whisky e aglio) o carrillá (carne tipo guanciale che viene condita con verdure e cotta). C’è anche da dire che ovviamente le tapas calde sono più gradite in inverno e quelle fredde in estate.

Le tapas più famose di Siviglia

Ecco un piccolo riassunto delle tapas che vi consiglio di più nel centro storico e dei bar o ristoranti dove provare le migliori, sempre secondo la mia opinione:

  • Spinaci con ceci (espinacas con garbanzos) – Taberna Álvaro Peregil (Calle Mateos Gago, 22).
  • Crochette (croquetas) – Casa Ricardo (Calle Hernán Cortés, 2).
  • Polpette di pesce (albóndigas de choco) – Donaire Azabache (Calle Santo Tomás, 11).
  • Carrillà (carne guanciale) – Donaire Azabache (Calle Santo Tomás, 11).
  • Paella (risotto sivigliano al pesce) – Bodega Santa Cruz (Calle Rodrigo Caro, 1).
  • Risotto con guanciale (arroz con carrillà) – Casa Morales (Calle García de Vinuesa, 11).
  • Ceci con gamberi (garbanzos con langostinos) – Taberna La Fresquita (Calle Mateos Gago, 29).
  • Salmorejo – El Pasaje Tapas (Pasaje de Vila, 8).
  • Instalata di gamberi (ensaladilla de gambas) – Restaurante Becerrita (Calle Recaredo, 9).
  • Champiñones con alioli (funghi con alioli) – Bar Las Golondrinas (Calle Pagés del Corro, 76).
  • Montadito de pringá (panino piccolo con pringà, miscela di carne e grasso) – Bodeguita Romero (Calle Harinas, 10).
  • Chipirones a la plancha (calamari alla griglia) – Taberna Belmonte (Calle Mateos Gago, 24).

Per sapere dove mangiare a Siviglia —> Dove mangiare a Siviglia

Se vuoi scoprire Siviglia con una guida ufficiale che ti aiuterà a risparmiare tempo e a scoprire segreti nascosti di questa bellissima città, puoi contattarmi attraverso la sezione prenotazioni per disegnare la tua visita guidata a Siviglia con me.

5/5 - (2 votes)
Prenota ora
Share This